La Pasqua del fringuello (G. Altomonte)

Nella brughiera in mezzo ad un bruscello

e mentre il sol gli ultimi rai sfavilla,

guardan fanciulli un picciolo fringuello,

ch’entro le dita d’uno d’essi trilla.

 

Ma d’infra un nimbo vaporoso e bella                        5

angelo appar che pioggia d’oro istilla,

chiedendo a quel bambino dell’augello

la libertà, com’esso indarno ambilla.

 

E quindi a tutti gli incantati bimbi

la gloria narra di Gesù risorto                                    10

libero e glorïoso inverso il cielo.

 

Qui tace e spare, tra vanenti nimbi;

rallenta il bimbo la sua stretta e accorto,

fugge il fringuello di riscatto anelo

La Pasqua del fringuello: sta in III, 197 – 3 Aprile 1904. Sonetto, schema: ABAB CBCB DEF DEF. Vs. 1 bruscello arbusto paniato per la caccia notturna agli uccelli, allitterazione con bruscello. Vs. 5 bella probabile refuso tipografico per bello che deve rimare col vs. 7, dovuto forse ad omoteleuto col vs. precedente. Vs. 6 istilla invece di instilla. Vs. 14 manca il punto, altro probabile refuso.

Pubblicato da

Valerio Cruciani

Valerio Cruciani, escritor, guionista, poeta, profesor. Italiano de nacimiento, español de adopción.

Scrivi un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...