Asclepiadea (G. Altomonte)

A Sergio Corazzini

… E gemebondo il ruscelletto nitido

con un perenne murmure

a ’l cielo narra ed a l’erbetta languida

pietosa istoria.

 

E di fragranti e freschi fiori l’aura                                    5

afosa odora, e zefiro

sfiora le verdi frondi che ondoleggiano

tutte e si baciano.

 

Ve’ ve’ quei colli come al bacio flammeo

de ’l sol le lunghe tendono                                                10

frementi braccia e riscaldati sentonsi

felici, oh miseri!

 

In tra le fronde le cicale rauche

alzano al cielo i cantici

ed augellini stanno ascosi e trillano                                    15

soavi e garruli.

 

E da la strada in su aureo pulviscolo

l’etre invadendo innalzasi,

mentr’è ’l villaggio sonnecchiante e placido

tutto in silenzio.                                                            20

Asclepiadea: sta in III, 196 – 30 Marzo 1904. Cinque quartine quattro versi sciolti (endecasillabo, settenario, endecasillabo e quinario sdruccioli). L’asclepiadeo è un metro risalente al poeta greco Asclepiade (III sec. a.c.), qui liberamente riprodotto sul modello del Chiabrera. Vs 3. iperbato. Vs. 10-11 costruiti secondo l’ordo artificialis. Al vs. 10 probabile refuso in de ‘l, dato che è ingiustificata in questo caso la forma analitica della preposizione articolata del. Vs. 17 la preposizione articolata da la è presente anche nella forma dalla, alternanza ancora presente nei maggiori poeti moderni.

Pubblicato da

Valerio Cruciani

Valerio Cruciani, escritor, guionista, poeta, profesor. Italiano de nacimiento, español de adopción.

Scrivi un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...